Rinviata l’entrata in vigore della etichettatura degli imballaggi

La presente per informare la nostra clientela che con il Decreto “Milleproproghe” (DL n. 228 del 30 dicembre 2021 recante “Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi” viene posticipato l’obbligo per l’etichettatura ambientale degli imballaggi a fine giugno 2022, in attesa di chiarimenti da parte del MiTE.
In particolare il provvedimento prevede, all’art. 11, la sospensione dell’obbligo di etichettatura ambientale degli imballaggi fino al 30 giugno 2022, nonché la possibilità per gli operatori del settore di commercializzare i prodotti privi dei nuovi requisiti di etichettatura ambientale già immessi in commercio o già provvisti di etichetta al 1° luglio 2022, fino a esaurimento scorte.
Entro 30 giorni dall’entrata in vigore dell’obbligo di etichettatura degli imballaggi, dovrà essere emanato un decreto di natura non regolamentare, a firma del Ministro della Transizione Ecologica, per l’adozione di linee guida tecniche per la corretta etichettatura degli imballaggi.
Trattasi quindi di un nuovo rinvio di tale disposizione legislativa che rimanda nuovamente l’entrata in vigore visto la complessità e la poca chiarezza di come è stata eseguita.

Share

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi